La valutazione del rischio stress lavoro-correlato ha una scadenza?

La cadenza dell’aggiornamento della Valutazione del Rischio SLC è definita nella linea guida INAIL: “La valutazione dello stress lavoro-correlato: proposta metodologica” e dipende dal livello di rischio identificato nella precedente valutazione:

  • se l’esito della Valutazione del Rischio ha dato un livello basso è necessario monitorare la situazione ri-effettuando la valutazione dopo 2/3 anni.
  • se l’esito della Valutazione del Rischio ha dato un livello medio è necessario mettere in atto azioni di miglioramento mirate ed effettuare nuovamente la valutazione per verificare l’efficacia delle misure attuate.

Qualora l’analisi degli indicatori evidenziasse una situazione di alto rischio stress lavoro-correlato, si ricorre immediatamente ad azioni correttive corrispondenti alle criticità rilevate, si verifica l’efficacia degli interventi correttivi e, in caso di inefficacia, si procede alla fase di valutazione approfondita.