Sefora Corti

Se dovessi estrapolare solo tre parole dal vocabolario per parlare di me, sceglierei “determinazione”, “ascolto” e “cambiamento”.

La prima mi ha sempre permesso di concentrarmi sugli obiettivi della mia vita – personale e professionale – con occhio attento, ponderante e disponibile al ventaglio delle possibilità che mi si sono presentate o che ho fatto nascere. Questo ha favorito la mia indole esplorativa, portandomi a fare esperienze lavorative all’estero (Svizzera, Regno Unito, Germania) accompagnate sempre da grande curiosità ed entusiasmo, consentendomi di approfondire con la pratica, le quattro lingue appartenenti al mio iter formativo.

La seconda riguarda la mia attitudine innata di osservatrice che poi ho sviluppato anche attraverso il lavoro. Grazie al contatto con persone sempre più eterogenee e di culture diverse, ho maturato quella mia capacità di entrare in empatia e relazione costruttiva con i miei
interlocutori, fino ad arrivare all’arricchimento umano reciproco.

La terza è ciò che sono. Un divenire in continuo movimento, un concentrato di energia da elargire nella misura richiesta dal tempo e dall’ambiente che mi circonda, anch’esso in mutamento costante.

Questi miei elementi caratteriali sono ciò che hanno colpito Lisa durante il nostro colloquio conoscitivo, perché sono comuni ai professionisti di Soluzioni. Come pure il saper lavorare in team, prerogativa che mi ha portata a successi mondiali in ambito sportivo, come atleta e capitano della squadra azzurra di bocce.

Oggi, in Soluzioni sono amministrativa, ruolo delicato e importante che richiede sempre più attenzione e flessibilità, al quale dedico la mia competenza, passione e serietà.

Amo molto la natura, i libri, lo sport, i viaggi, lo stare in famiglia e gli equilibri nei rapporti tra le persone.