Sanzioni

31 Maggio 2018

Testo Unico: le novità in 5 punti

Nel mese di maggio 2018 il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha pubblicato l’edizione aggiornata del D.Lgs.81/08, il Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro. Clicca qui per consultare la versione con l’integrazione di tutti gli aggiornamenti effettuati dal 2008 ad oggi.  Le novità rispetto alla precedente versione sono: il Testo Unico rende possibile al Datore di Lavoro rivestire ruoli di addetto alle emergenze (primo soccorso e incendio) anche in aziende con più di 5 lavoratori (si è recepita la circolare INL n. 1/2018).   il personale ispettivo deve sanzionare la mancata sorveglianza sanitaria, anche nei casi specifici in cui non sia stato accertato lo stato di salute del lavoratore per affidargli lavori specifici e ad alto rischio (es. lavori in quota, lavori in sotterraneo o in ambienti chiusi in genere, lavori subacquei, ecc.) o quando il lavoratore non abbia ricevuto il certificato di idoneità e continui a svolgere la medesima mansione (si è recepita la circolare INL n. 3/2017).   definito l’elenco aggiornato delle aziende autorizzate all’effettuazione dei lavori sotto tensione su impianti elettrici alimentati a frequenza industriale a tensione superiore a 1000 V e dei soggetti formatori dei lavoratori impiegati per i lavori sotto tensione,…Leggi tutto