Preposto alla sicurezza e Lavoratore: la diversa formazione

15 Aprile 2019

Ecco perché il Preposto dev’essere formato sia in quanto Lavoratore, sia in quanto Preposto.

Come Datore di Lavoro, devi sapere che la formazione di Lavoratori e Preposti alla sicurezza è ben distinta, come stabilito per legge (Testo Unico D.Lgs.81/08 e Accordo Stato Regioni del 21/12/11). Quello che il Legislatore ha voluto comunicare è che solo un Lavoratore formato sulle basi della salute e della sicurezza, e consapevole riguardo a queste, può poi svolgere a pieno un ruolo delicato e nevralgico come quello del Preposto.

Il Lavoratore: formazione generale e specifica

Inizia da qui il lavoro per creare la cultura della sicurezza in azienda.

Il Lavoratore deve essere istruito sui contenuti della formazione generale (concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza) e della formazione specifica, cioè quella che riguarda i rischi connessi all’ambiente di lavoro e alla mansione.

Questa formazione serve a far prendere coscienza dei rischi, stimolando una maggiore sensibilità sociale. L’obiettivo è quello di fare in modo che la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro diventino un metodo, una modalità di approccio mentale che i Lavoratori useranno sia nella vita in azienda sia in quella quotidiana.

Per essere formato come Preposto per la sicurezza non possono mancare queste basi.

Formazione del Preposto: l’integrazione necessaria

Il Preposto è un anello prezioso della catena di controllo e vigilanza dell’attività lavorativa. Per il Datore di Lavoro, un Preposto che esercita il suo ruolo con consapevolezza e cognizione di causa è un concreto vantaggio.

Proprio per questo i Preposti, oltre ai contenuti generali e specifici per i Lavoratori, devono integrare la propria formazione con contenuti di comunicazione, relazione e sensibilizzazione, oltre che per i compiti esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e in particolare su:

  • come possono veicolare la cultura della sicurezza
  • come esercitare la funzione di controllo e vigilanza sulla squadra di lavoro
  • come individuare misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
  • tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei Lavoratori

In qualità di Datore di Lavoro, è tua la responsabilità della formazione, anche se è comunque obbligatorio per l’RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) proporre il programma di informazione e formazione secondo le esigenze rilevate all’interno dell’organizzazione.

> Richiedi subito l’iscrizione al corso di formazione per ‘Preposto alla sicurezza’, scrivi a info@soluzionisrl.it. Il prossimo è in programma Giovedì 18 aprile 2019 (orario 9.00/13.00 e 14.00/18.00), Hub Brianza Lentate sul Seveso, Via Gran Sasso 6, costo: € 180,00+iva.

Corso di Preposto per la sicurezza: previeni e risparmia. Leggi tutti i dettagli.

Barbara De Rui

Barbara De Rui

Specialista nel campo della Sostenibilità: Salute e Sicurezza, Ambiente, Sistemi Qualità, Responsabilità sociale.
Linkedin