Smartphone: il Tar ordina una campagna informativa su rischi per la salute

28 Gennaio 2019

 

Smartphone

 

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso dell’Associazione per la prevenzione e la lotta all’elettrosmog e ha previsto una campagna informativa sulle corrette modalità d’uso di telefoni cellulari e cordless e sui rischi per la salute e per l’ambiente connessi ad un uso improprio di questi apparecchi. La campagna sarà a carico dei ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, entro sei mesi, ciascuno per il proprio ambito di competenza e rivolta all’intera popolazione.

Cosa potrebbe fare l’azienda nel frattempo?

“In attesa delle indicazioni ministeriali, le imprese che dotano i lavoratori di smartphone (o device simili) o che comunque prevedono per lavoro l’uso di questo di apparecchi, possono adottare le misure di prevenzione e protezione normalmente consigliate e che possono essere così raggruppate:

  • informazione e formazione sull’uso corretto degli smarthphone;
  • elaborazione di procedure aziendali che ne disciplinino l’utilizzo;
  • attenzione ad evitare che lo smart phone e le app installate diventino fonte di distrazione;
  • indicazioni per l’igiene dell’apparecchio (che dovrebbe essere periodicamente pulito);
  • regolamentazione dell’uso degli smart phone alla guida di automezzi nel rispetto del Codice della Strada e delle procedure aziendali;
  • regole per la limitazione delle esposizioni:
    – tenere lo smart phone lontano dall’orecchio e usare l’auricolare per lunghe chiamate;
    – preferire la connessione wi-fi (se disponibile);
    – evitare l’affaticamento visivo (non tenere lo schermo per troppo tempo vicino agli occhi);
    – evitare posture incongrue”*

 

*Fonte: http://www.rsppitalia.com/news/salute-e-sicurezza-nell-uso-dei-cellulari;