Aggiornamenti da parte dell’Istituto Superiore della Sanità sulla trasmissibilità del Covid-19 e sulle misure di sanificazione

Sono state pubblicate le nuove indicazioni dell’Istituto Superiore della Sanità (ISS):

Tanto l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che l’ISS riconoscono che tanto il droplet quanto la via aerea sono il principale mezzo di contagio del SARS-COV2.

Sul Rapporto ISS n. 11/2021 si evidenzia che  La qualità dell’aria indoor è parte integrante della gerarchia di gestione del rischio: migliorare la qualità dell’aria indoor è sempre stato un vero punto di forza per promuovere e salvaguardare la salute dei cittadini”.

Nel Rapporto ISS n. 12/2021, invece la conferma dell’importanza del contagio per via aerea, che nella prima fase della pandemia non era sottovalutato: Il rischio di contagio attraverso i droplet o attraverso la via aerea prevale rispetto a quello mediante contatto con le superfici o oggetti contaminati”.

Per contrastare la trasmissione dell’epidemia da SARS-CoV-2, risulta fondamentale garantire la qualità dell’aria indoor come misura per tutelare la salute di cittadini e lavoratori.